Chi disprezza sfratta, o almeno ci prova: cosa è successo ieri al Nuovo Cinema Palazzo. In tre gesti

Tre gesti possono riassumere la lunga giornata di ieri (15 ottobre), iniziata con il tentativo, maldestro e al contempo arrogante, di chiudere l’esperienza ormai quasi decennale del Nuovo Cinema Palazzo. Il primo è quello di un fabbro che allontana, brandendo la fiamma ossidrica, un uomo disarmato che cercava di impedire che venisse saldata una saracinesca del Cinema (una delle quattro…