Ricordando il 19 luglio: contro tutte le guerre, contro ogni fascismo

Con una due giorni di iniziative, anche quest’anno San Lorenzo ricorda il bombardamento del 19 luglio 1943: contro tutte le guerre e contro ogni fascismo. martedì 18 luglio h.18:30 – campi dei “Cavalieri di Colombo” “Finché VITA non ci separi” torneo di calcio contro il femminicidio organizzato dall’Atletico San Lorenzo. mercoledì 19 ore 10.00 – “Parco dei Caduti del 19 luglio 1943” Deposizione delle corone di alloro ai caduti alla presenza delle Istituzioni, dell’ANPI e dei partigiani Tina Costa e…

La fantastica fatica del Grande Cocomero

«La nostra fantastica fatica è terminata ieri sera ed è stata una piacevole conferma del valore terapeutico e umano dei laboratori creativi riabilitativi dei nostri percorsi di crescita e di cura… Grazie a tutt@ noi e a tutt@ voi che l’abbiamo condivisa. Il condominio di via dei sabelli, i ragazzi/e tutt@, gli operatori di neuropsichiatria infantile e i volontari del Grande Cocomero» Ancora una volta il Grande Cocomero ha portato in piazza un lavoro straordinario e importante. Ci ha raccontato…

L’umanità negata ogni mattina a Piazzale Maslax

Dalle prime ore di questa mattina (19 giugno) è in corso l’ennesimo intervento della polizia a piazzale Maslax, un parcheggio deserto appena oltre la stazione Tiburtina dove i volontari di Baobab Experience danno vita a una delle rarissime esperienze di accoglienza per transitanti e richiedenti asilo a Roma. Nella capitale del paese che sta demolendo lo stato di diritto nel nome del “decoro delle ruspe”, i ripetuti blitz delle forze dell’ordine vengono condotti senza l’ausilio di mediatori linguistici e di…

“La Libera” giugno 2017: beni comuni e volontà di sapere

Dopo il numero 0 uscito il 25 aprile scorso (dedicato alla resistenza e alla liberazione) un nuovo numero di «La Libera» si aggira per il quartiere. Si parla di beni comuni e volontà di sapere, ex Dogana, spazi sociali, solidarietà e mutualismo, particella 26. E ancora: di amori difficili, compagni e compagne, stelle e oroscopi, ragazzi che stanno insieme, sport per tutti e coda alla vaccinara. Potete trovare «La Libera» in piazza dei Sanniti (Nuovo Cinema Palazzo), via dei Volsci…

#DECIDEROMA. La città solidale irrompe in Consiglio Comunale

Diffondiamo il comunicato della rete DecideRoma La città solidale irrompe in Consiglio Comunale Oggi 18 maggio 2017 diversi attivisti del Rialto e della Rete Decide Roma hanno interrotto i lavori del Consiglio comunale per denunciare lo sgombero del Rialto e l’ipocrisia delle “soluzioni” trovate, nonché per rivendicare un processo realmente partecipativo alla costruzione del regolamento sul patrimonio pubblico. Sono stati esposti bandiere dell’acqua pubblica e cartelli con le scritte: “la città solidale non si sgombera e non si mette a…

Verso il corteo del 6 Maggio – #Romanonsivende

Moltissime sono le realtà che contribuiscono con la loro presenza e le loro attività a rendere più bella Roma. Le loro pratiche come  il recupero di spazi altrimenti abbandonati, l’organizzazione di attività di solidarietà a mutualismo, la costruzione di esperienze politiche e culturali le rendono veri e propri presidi territoriali, spesso l’unico argine alla esclusione, alla povertà, alla solitudine. Tale rete è ampia ed eterogenea è perciò una ricchezza culturale e sociale di Roma assai importante. Da più di un anno…

Un 25 aprile di memoria e di lotta a San Lorenzo

Quest’anno San Lorenzo ha vissuto un 25 aprile di festa, di memoria e di lotta. Abbiamo ricordato la resistenza antifascista restaurando la scritta “Viva i Partigiani” a Scalo San Lorenzo e apponendo una targa alla Dogana «a ricordo di tutte le donne e gli uomini che, rimasti anonimi, hanno combattuto contro il nazifascismo e la barbarie a rischio della propria vita, con atti quotidiani di ribellione, di sabotaggio e di libertà. Ieri come oggi». Abbiamo pranzato insieme e poi occupato…

25 aprile: ribellione, sabotaggio, libertà. La storia del ferroviere Michele Bolgia.

Con la targa che abbiamo affisso oggi sulla facciata dell’ex dogana dello scalo merci di San Lorenzo vogliamo ricordare, in uno dei probabili luoghi da cui i trasporti degli ebrei rastrellati a Roma mossero verso i campi di sterminio, «tutte le donne e gli uomini che, rimasti anonimi, hanno combattuto contro il nazifascismo e la barbarie a rischio della propria vita, con atti quotidiani di ribellione, di sabotaggio e di libertà. Ieri come oggi». Almeno una storia, però, la vogliamo…

COMUNICATO “Otto furti in sette giorni”

    “Otto furti in sette giorni” in un quadrante circoscritto di servizi pubblici, (con danni minimi e refurtiva irrisoria), alle strutture più delicate che ci sono a San Lorenzo: l’asilo nido Lucignolo e Pinocchio, la Casa della Partecipazione e il Grande Cocomero (spazio/laboratorio collegato con neuropsichiatria infantile), la scuola Saffi (scuola elementare, scuola per l’infanzia, una sezione ponte e nido) e la scuola Borsi (media). La struttura della Saffi vanta una grande palestra, un giardino spazioso (al momento inagibile)…