13 marzo: a San Lorenzo nessun@ è stranier@! per un 25 aprile antifascista, antirazzista e antisessista

28783262_945860155588257_4237059695706949855_n

Martedi alle 18 assemblea aperta a tutt@ i/le singol@ e le realtà antifasciste, antisessiste e antirazziste del quartiere.
Costruiamo insieme la giornata della Liberazione a San Lorenzo.

Per un 25 aprile antifascista, antirazzista e antisessista a San Lorenzo.
In questi tempi in cui da più parti si cercano di imporre ricostruzioni edulcorate del disgraziato ventennio fascista e in cui si ripropone, come fosse un assioma, il mantra degli “estremismi contrapposti”, ricordare la Liberazione dal nazifascismo rappresenta, più che mai, un momento importante.
Il 25 aprile, oltre la commemorazione doverosa, deve essere occasione per riaffermare le ragioni che furono alla base della Resistenza: la costruzione di una società libera dal fascismo ma anche diversa – perché fondata su libertà, uguaglianza, giustizia – da quella che aveva preceduto l’avvento al potere di Mussolini.
Lo sdoganamento del fascismo, forse più che sul piano del giudizio sul passato, si presenta oggi attraverso la legittimazione di modalità d’azione squadriste, di parole d’ordine e di velleità imperiali e imperialiste, del razzismo gretto gridato dalle destre nazionaliste e da quello non meno violento delle nuove leggi per il contrasto dell’immigrazione e per il cosiddetto decoro urbano (vedi i recenti articoli su p.za Vittorio) ma che, lungi dall’occuparsi della povertà si accaniscono contro i poveri.
Per questo motivo vogliamo costruire un 25 aprile, a San Lorenzo, che, ricordando e festeggiando la fine dell’occupazione tedesca e la caduta del fascismo – di quella Repubblica Sociale Italiana ultimo drammatico capitolo di una dittatura durata più di vent’anni –, manifesti la Resistenza, mai interrotta, contro ogni nuova forma di dominio – politico, economico, culturale, di genere.
Ci piacerebbe attivare un calendario di iniziative nei giorni precedenti il 25 aprile e il 25 aprile stesso, che coinvolgano luoghi diversi del quartiere (piazze, giardini, librerie, spazi sociali), tenute insieme da tre parole, tre imperativi, che hanno orientato il nostro agire in questi anni: resisti, ricorda, libera!
Invitiamo dunque tutte le persone, associazioni, collettivi, esercenti che si riconoscono nell’antifascismo, nell’antirazzismo, nell’antisessismo, nell’internazionalismo e nella solidarietà a partecipare all’assemblea del 13 marzo prossimo, ore 18, presso il Nuovo Cinema Palazzo, per pensare e organizzare un calendario di eventi e attività verso il 25 aprile e il 25 aprile.

La Libera Repubblica di San Lorenzo – libera, partecipata, anifascista!

 

 

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Nome *
Email *
Sito web