Il vero degrado è la speculazione. Riflessioni sull’abbandono dello Scalo di San Lorenzo

3520834537_17d5fe410e_b

Condividiamo la riflessione di Communia, spazio sociale di San Lorenzo, sulla situazione di Scalo San Lorenzo – spaccio e consumo di eroina a largo Talamo, in un contesto reso particolarmente sensibile dalla presenza del grande e affollato supermercato dell’immateriale (ex Dogana) innestato sul tronco già sovraccarico del quartiere.
All’ombra di palazzi che continuano a crescere (tra via dei Liguri, Scalo San Lorenzo, via dei Bruzi e, forse presto, via dei Lucani) l’abbandono produce situazioni di disagio e miseria tollerate” dall’amministrazione pubblica che non le vuole vedere.
Noi vediamo l’abbandono, il disagio, la miseria ma vogliamo svelarne le cause profonde che risiedono nelle politiche sociali ridotte a zero, nella voracità di chi divora il territorio creando il famoso “degrado” per poi impoporre nuove speculazioni edilizie facendole passare per “interventi di valorizzazione”, nella chiusura di servizi a fronte di una popolazione residente (soprattutto temporanea) in aumento. E anche nella scellerata e miope (o interessata) scelta proibizionista che di fatto assicura mercato e profitti alle narcomafie.
Per questi motivi siamo al fianco di Communia anche in questo percorso.
A questo link il testo pubblicato sul sito communia.org

Communia dà appuntamento a domenica 25 febbraio per una giornata di lavoro, confronto e conoscenza, di riappropriazione di uno spazio abbandonato e oggetto di mire speculative: qui i dettagli della giornata.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Nome *
Email *
Sito web